K.C. Bergamo Sant’Alessandro: Libri per i bambini della «Iqbal Masih»

Kiwanis Club Bergamo Sant'Alessandro
libri per la scuola «Iqbal Masih»

Sessanta libri da leggere durante le vacanze

Il Kiwanis Bergamo S.Alessandro per la chiusula dell’anno scolastico si è recato alla scuola elementare IQBAL MASIH di Torre Boldone (Bergamo) dove ha consegnato alla docente Sig. Giuliana Grandinetti 60 libri da regalare ai bambini delle classi seconde che leggeranno durante le vacanze estive.

Il nostro club continua così il service “leggere nel mondo” che il nostro Governatore Salvatore Chianello ha voluto nel suo anno.
Questo service è molto importante per avvicinare i bambini alla lettura. Con questi libri di avventure si stuzzica la loro curiosità e la loro voglia di leggere .

 

Anna Scarpellini

Chi era "Iqbal Masih"

«Nessun bambino dovrebbe impugnare mai uno strumento di lavoro. Gli unici strumenti di lavoro che un bambino dovrebbe tenere in mano sono penne e matite».
Iqbal Masih

Iqbal Masih, il bambino pakistano a cui è intitolata la scuola primaria via Donizetti, 7 – 24024 Torre Boldone (BG), era nato nel 1983 ed era stato venduto come schiavo a soli cinque anni da suo padre a un fabbricante di tappeti, per ripagare un debito.

Dopo anni terribili di lavoro, incatenato a un telaio per oltre dodici ore al giorno, Iqbal riuscì a scappare insieme ad altri bambini e nel giro di poco tempo diventò il simbolo e il portavoce nel mondo di milioni di bambini sfruttati.

Fu ucciso all’età di 12 anni, il 16 aprile 1995 a Muridke, in Pakistan.

I bambini che volessero conoscere di più sulla storia di Iqbal possono guardare il cartone animato Iqbal – Bambini senza paura, disponibile su Rai Play.

Lascia un commento