K.C. Cremona – XXVIII festa della Charter

K.C. Cremona
XXVIII Charter divisionale

Venerdì 24 giugno

presso Palazzo Guazzoni Zaccaria, recentemente riportato all’antico splendore dopo un importante opera di restauro, si è tenuta la 28esima festa della Charter del KC Cremona. Oltre ai soci e alle consorti, graditissimi ospiti il Luogotente della Divisione 16 Diego Busatta accompagnato dalla moglie Raffaella Parigi, segretaria del KC Bergamo Sant’Alessandro.

Il Presidente Alissa Serventi nel corso della presentazione ha ricordato i vari servicres che sono stati portati avanti in questo anno sociale,  fra i molti le Borse di Studio per studenti meritevoli del Conservatorio “A. Monteverdi”, il sostegno all’Associazione Italiana Dislessia, vari contributi raccolti, sia attreaverso concerti che altre modalità, a favore della popolazione ucraina, il sostegno al serrvice distrettuale in favore dei bambini dello Yemen in collaborazione con UNICEF. In modo particolare la Presidente si è soffermata con particolare commozione su quest’ultimo service, nato dall’idea del socio del sodalizio Carlo Capone, past Luogotenente della Divisione 17, che ha permesso di salvare decine di bambini yemeniti vittime della malnutrizione e della guerra. Il Club, con grande soddisfazione di tutti i soci, grazie al sostegno a questo service, ha ottenuto l’EXCELLENCE AWARD con 5 stelle.

Durante la serata è stato presentato il nuovo socio Giorgio Scolari, liutaio fra i più noti in città e per lunghissimi anni prima docente e poi vice-preside alla Scuola internazionale di Liuteria, che in questi giorni, assieme al socio Stefano Conia, festeggia i 50 anni di attività.

Un felice momento di convialità, allietato da musica leggera anni Cinquanta, dopo il triste e lungo periodo dovuto alle restrizioni dovute alla pandemia da COVID-19.

Lascia un commento